Salute 

Pancia gonfia: ecco alcuni consigli

Pancia gonfia: cosa fare e cosa non fare

Pubblicato il: 22 Febbraio, 2020  50


Pancia gonfia: ecco alcuni consigli

Pancia gonfia: cosa fare e cosa non fare

La pancia gonfia è un sintomo tipico di numerose malattie o disturbi dell’apparato digerente. Si tratta di una spiacevole sensazione di eccessiva tensione addominale, espressione di un accumulo gassoso nello stomaco e nell’intestino.

Pancia gonfia: alcuni rimedi

La pancia gonfia è un problema che dipende anche e soprattutto da quello che mangiamo. La nostra alimentazione è diretta causa del gonfiore addominale, dei disagi della digestione, dei piccoli o grandi disturbi che diventano anche estetici (come la cellulite).

Pancia gonfia: intolleranze alimentari

Alla base del gonfiore alla pancia ci potrebbe essere un’intolleranza a degli alimenti e non saperlo comporta disturbi evidenti, ogni volta che mangiamo. Il disturbo della pancia gonfia riguarda prevalentemente le donne che, dopo aver mangiato o in altre condizioni (di stress o ciclo mestruale) accusano una sensazione di gonfiore. Le cause sono un ristagno di liquidi nell’organismo (ritenzione liquida) e aria nell’intestino.

Pancia gonfia: ecco cosa fare

In caso di pancia gonfia, vi consigliamo cosa fare:

porre particolare attenzione al corretto abbinamento dei cibi; in caso di intolleranza al lattosio, l’unico rimedio efficace per evitare il gonfiore di pancia è allontanare dalla dieta tutti gli alimenti contenenti lattosio; in caso di intolleranza al glutine (celiachia), seguire una dieta gluten-free è l’unico rimedio alimentare per ridurre i sintomi derivati dalla condizione patologica. Pancia gonfia: cosa non fare

Nello specifico sono da evitare:

pasti sostanziosi; eccessivi cibi spazzatura; abusare di lassativi; coricarsi immediatamente dopo il pasto; bere bibite gassate; masticare gomme o succhiare troppe caramelle può favorire il gonfiore addominale; sedentarietà; depressione, l’ansia e lo stress accentuano la tensione addominale; fumare durante i pasti.

Nello specifico vi consigliamo per ridurre il gonfiore della pancia di partire dalla tavola;

riducendo gli eccessi: pane, pasta e prodotti lievitati; tagli anche ai cibi fritti o troppo conditi, al posto del condimento potremmo utilizzare le spezie.
Seguici su Instagram Segui
Seguici su Facebook Segui



CATEGORIE Salute