SALUTE E BENESSERE RIMEDI NATURALI

Peli superflui e i rimedi naturali

I peli superflui, possono essere eliminati anche con metodi meno invasivi che non irritano la cute

Pubblicato il: 06 Marzo, 2015  Visualizzazioni: 4

Peli superflui e i rimedi naturali

I peli superflui, possono essere eliminati anche con metodi meno invasivi che non irritano la cute

I peli superflui sono da sempre, uno dei principali problemi delle donne. Spesso per poterli eliminare, vengono usati depilatori, lamette o prodotti chimici che irritano notevolmente la pelle, in special modo quelle sensibili. In questa guida indicheremo come eliminare i peli superflui e i rimedi naturali da utilizzare, per ottenere comunque un risultato ottimale.

Peli superflui e i rimedi naturali da utilizzare quotidianamente

La prima cosa da fare, è procurarsi il seguente materiale, facilmente reperibile e semplice da utilizzare:

Acqua

Limoni

Zucchero

Farina o talco

Un pentolino

Alcune strisce di cotone (tipo garza)

Una piccola spatola

Una boccettina d’olio profumato naturale

Il passo successivo, è quello di pulire accuratamente con sapone naturale la parte interessata, sciacquare abbondantemente con acqua tiepida, magari servendosi di apposite spugnette solitamente usate per la cura della persona. Una volta asciugata la parte interessata, andiamo a tamponare delicatamente con un panno intriso di farina o talco, per eliminare tutta l’umidità avendo cura di non lasciare sulla pelle uno strato troppo spesso, altrimenti il composto non aderisce.

Peli superflui ei rimedi naturali, in una miscela depilante

A seconda dell’ampiezza della zona da trattare, utilizziamo acqua, limone e zucchero, nelle adeguate proporzioni, per comporre la nostra miscela depilante. Versiamo il composto nel pentolino e scaldiamo fino a portarlo in ebollizione, diventanto inevitabilmente denso.

Applicazione della miscela sulla zona da trattare

Quando il composto si è raffreddato per evitare eventuali scottature della pelle, utilizzando la spatolina, applicare la miscela in maniera delicata senza ispessorare eccessivamente il materiale. Prendere una striscetta di cotone e applicarla con una leggera pressione sulla miscela spalmata, attendere qualche minuto per fare in modo che il composto si secchi leggermente e poi tirare la striscetta di cotone in maniera decisa, ma non esageratamente veloce. I componenti che costituiscono questo naturale composto, hanno il compito di ammorbidire i peli, fino alla radice e renderli morbidi e docili al momento dello strappo, che avverrà senza alcun dolore e arrossamento cutaneo. Alla fine del trattamento, massaggiare la parte interessata con l’utilizzo di un olio detergente profumato naturale, reperibile in tutte le normali erboristerie.


Seguici su Instagram !