SALUTE E BENESSERE RIMEDI NATURALI

Ipertensione arteriosa rimedi naturali e cause

L'ipertensione arteriosa, un problema salutare molto comune in entrambe i sessi

Pubblicato il: 17 Marzo, 2015  Visualizzazioni: 3

Ipertensione arteriosa rimedi naturali e cause

L'ipertensione arteriosa, un problema salutare molto comune in entrambe i sessi

L’ipertensione arteriosa è uno dei principali problemi salutari degli ultimi anni. I soggetti colpiti da questo problema rivestono tutte le fasce d’età e le cause sono di varia natura. In questo articolo parleremo dell’ipertensione arteriosa rimedi naturali e cause.

Ipertensione arteriosa rimedi naturali e cause che la provocano

Prima di parlare di rimedi naturali, è bene precisare che in caso di pressione arteriosa alta accertata, la prima cosa da fare è contattare il medico, possibilmente uno specialista in cardiologia, per pianificare una giusta cura farmacologica che è alla base del problema. Una volta che il medico ha deciso la cura da adottare, si può integrare con rimedi naturali che aiutano a mantenere il livello della pressione sanguigna nei limiti consentiti. Le cause che possono provocare l’ipertensione sono: familiarità genetica, cattiva alimentazione, stress, fumo.

Ipertensione arteriosa rimedi naturali per combatterla

Come indicato in precedenza, dopo aver pianificato la giusta cura farmacologica, possiamo parlare di rimedi naturali, tra questi il più importante è l’alimentazione. Mangiare con poco sale è di vitale importanza, evitare i fritti e mangiare poca carne rossa, sono i primi consigli da dare. Bere molta acqua e mangiare pasti regolari che siano brevi e frequenti, evitare bevande gasate e caffè (preferibile scegliere quello decaffeinato)

Ipertensione arteriosa rimedi naturali e cause: attività fisica e tranquillità psicologica

Anche l’attività fisica riveste un ruolo fondamentale nella battaglia contro l’ipertensione. Lunghe e tranquille passeggiate all’aria aperta, una corsetta quotidiana oppure il nuoto, sono fattori importanti che aiutano la pressione sanguigna. Un altro modo naturale per aiutare il fisico è la tranquillità psicologica, è statisticamente provato che lo stress contribuisce a favorire l’ipertensione in un’alta percentuale di casi. Per questa ragione un iperteso deve cercare di svolgere, nei limiti del possibile, una vita serena e regolata. Si consiglia inoltre controlli periodici presso un centro cardiologico per eseguire almeno ogni sei mesi ecocardiogramma, elettrocardiogramma e visita specialistica.


Seguici su Instagram !