SALUTE E BENESSERE

La salute del seno

Piccoli accorgimenti per la salute del seno

Aggiornato al: 25 Febbraio, 2015  Visualizzazioni: 3

La salute del seno

Piccoli accorgimenti per la salute del seno

La salute del seno è molto importante per prevenire tumori,malattie, e per il benessere della donna. Infatti i problemi al seno sono tra i malesseri più fastidiosi che può avere una donna, ma sono anche quelli a cui non si da la giusta importanza. L’ importanza che ricopre il seno riguarda non solo il ruolo di donna ma anche quello di mamma essendo il filo conduttore con i figli per almeno il primo anno di vita. I passi fondamentali da fare autonomamente sono due: una corretta alimentazione e l’ autopalpazione.

L’ alimentazione per prevenire malattie al seno ed essere in salute

La dieta ideale da seguire è quella mediterranea: carboidrati integrali, cereali, vegetali, legumi, pesce e poca carne rossa per privileggiare le carni bianche. Anche le quantità di cibo sono importanti in quanto mangiare troppo, può aumentare il rischio di malattie degenerative. La scelta di prediligere legumi a carne è scientificamente provata. Le carni rosse infatti lasciano scorie nel nostro organismo e sono colme di ormoni che difficilmente il nostro corpo riesce ad eliminare. Inoltre l’eccesso di ferro che porta la carne al nostro organismo, va ad aumentare i radicali liberi e quindi l’invecchiamento e l’alterazione delle cellule. Gli alimenti da privilegiare per la salute del seno sono il pomodoro, il tè verde, la soia e il cioccolato fondente. Il pomodoro ha un’azione antiossidante che va ad agire direttamente all’interno delle cellule, prevenendone l’infiammazione, la degenerazione o l’alterazione. Il tè è uno degli alimenti più potenti per l’inibizione dei radicali liberi. La soia e i suoi derivati, contiene ormoni vegetali che sono altamente benefici per il benessere di seno e ovaie e quindi protettivi nei confronti di numerose patologie. Il cioccolato fondente è molto importante perchè il cacao  funge da antiossidante per le nostre cellule oltre che da rifornitore di magnesio.

L’autopalpazione per prevenire malattie

Conoscere il proprio corpo è fondamentale per la nostra salute. Attraverso l’auto-palpazione possiamo prenderci cura della salute del seno e capire se abbiamo qualcosa che non va. Il primo passo è osservare il proprio seno, osservare se vi sono delle macchie particolari, dei rigonfiamenti o delle sporgenze. Il secondo passo è toccarsi, i medici consigliano di farlo da sdraiati e alla fine del ciclo mestruale; bisogna esercitare una leggera pressione circolare sulla mammella con le dita della mano dritte, dall’esterno verso il centro. Questi movimenti devono arrivare sul torace superiore, sotto l’ascella e dove si trovano i linfonodi cervicali. In questo modo possiamo capire e sentire se vi è qualche rigonfiamento sospetto.

I controlli periodici da eseguire

L’auto-palpazione è importante per imparare a conoscere il proprio seno, ma solo un esame medico e una mammografia possono individuare davvero degli eventuali sintomi di un tumore. I medici consigliano di fare una visita medica annuale con ecografia sin dai 20 anni e dopo i 40 ogni 6 mesi. Almeno una mammografia prima dei 40 anni, in seguito una ogni due anni. Dopo i 50 anni è bene sottoporsi a visita e mammografia una volta all’anno.


Seguici su Instagram !

CATEGORIE SALUTE E BENESSERE