SALUTE E BENESSERE

Dolore cervicale: alcuni esercizi benefici

Dolore cervicale, alcuni consigli pratici ed esercizi

Aggiornato al: 12 Marzo, 2015  Visualizzazioni: 5

Dolore cervicale: alcuni esercizi benefici

Dolore cervicale, alcuni consigli pratici ed esercizi

Di sicuro uno dei dolori più comuni che colpisce numerose persone è il dolore cervicalecioè la parte posteriore del collo in cui sono posizionate le prime sette vertebre. Quando la cervicale fa male si parla appunto di cervicalgia, e il dolore si radica al collo e alla nuca con conseguenti difficoltà di movimento, muscoli irrigiditi, perdita della sensibilità alle braccia che si manifesta con formicolio. A volte però il dolore cervicale può propagarsi anche alla testa originando cefalea, nausee e anche difficoltà nella digestione.

Dolore alla cervicale: quali le cause

Le cause del dolore alla cervicale possono essere molte a partire dallo stress, o cattive posture, ma anche infiammazione di tessuti e nervi. Il dolore alla cervicale o cervicalgia può interessare la funzionalità nello specifico di :

  • collo
  • spalle e/o braccia
  • testa

Dolore alla cervicale: chi colpisce maggiormente

La cervicalgia non guarda in faccia nessuno e può colpire chiunque persone, giovani o anziane, maschi o femmine che siano, sebbene essa pare che essa colpisca in numero sempre maggiore le donne. Il fattore più preoccupante è l’età media in cui si comincia a soffrire di dolore cervicale che continua ad abbassarsi.

Dolore alla cervicale: alcuni esercizi

Nello specifico vi elenchiamo alcuni semplici esercizi che essere eseguiti in piedi o seduti, che possono alleviare il dolore alla cervicale:

  • flessioni del collo a destra o sinistra,
  • flessioni del collo a destra o sinistra, con la mano del lato verso il quale è piegato il collo afferrate il polso del braccio opposto e tiratelo leggermente verso il basso, per circa 20,
  • in piedi flettete lentamente di lato il collo; con la mano del lato verso il quale è piegato il capo spingete leggermente verso il basso la testa in modo da praticare una leggera tensione. Piegate l’altro braccio a 90 gradi portando la mano dietro la schiena. Mantenete la posizione per 20-30 secondi e cambiate lato

 


Seguici su Instagram !

CATEGORIE SALUTE E BENESSERE