SALUTE E BENESSERE

Come rimediare al mal di gola

Il mal di gola, definito tecnicamente faringite, è una infiammazione della faringe che provoca difficoltà nel deglutire

Aggiornato al: 03 Marzo, 2015  Visualizzazioni: 4

Come rimediare al mal di gola

Il mal di gola, definito tecnicamente faringite, è una infiammazione della faringe che provoca difficoltà nel deglutire

I sintomi del mal di gola

I sintomi più comuni relativi al mal di gola, che ci permettono di capire quando si presenta questo malanno, sono senza dubbio la sensazione di gola secca e ruvida (può anche gonfiarsi leggermente) e il dolore che si avverte nella deglutizione, durante la respirazione oppure mentre si sta parlando.

Fattori di rischio del mal di gola

La faringite è un’infiammazione che può colpire chiunque, tuttavia ci sono dei fattori che rendono il nostro organismo più sensibile a tale problema. Tra questi fattori rientrano l’età, le allergie, fumo attivo e passivo, scarse condizioni igieniche… La faringite può presentarsi facilmente per tutte quelle persone che frequentano, lavorano oppure vivono in spazi chiusi come gli asili, gli uffici, le prigioni; inoltre spesso può capitare di essere esposti a sostanze inquinanti (sostanze chimiche per la casa, il percolato rilasciato nell’aria dai motori a combustione etc) che possono causare irritazione alla gola. Oltre allo stress,una dieta povera e spesso anche alla stanchezza, un ulteriore fattore che facilita l’incombenza del mal di gola è senza dubbio una bassa difesa immunitaria, che rende una persona più sensibile alle infezioni in generale.

Come liberarsi dal mal di gola

Quando si è colpiti dal mal di gola non bisogna rammaricarsi perché ci sono molti rimedi e tecniche utili a risolvere questo problema o ad alleviare il dolore. Innanzitutto è consigliabile bere molto (tisane calde, brodi, acqua e succo di limone) in modo da rendere e mantenere umide le membrane delle mucose riuscendo così a combattere batteri e sostanze che possono irritare la gola. Un altro rimedio molto utile contro la faringite è rappresentato dal miele che, essendo ricco di antiossidanti, stimola la salivazione e favorisce la secrezione di muco con un effetto emolliente sulla faringe, dando una sensazione di sollievo alla gola irritata. Un altro consiglio utile  è quello di risciacquare la gola con gargarismi (soluzioni antisettiche o con acqua tiepida salata) oppure con whisky o grappa (da non deglutire): l’alcool contenuto in tali bevande funge da disinfettante oltre che da anestetico.

Cosa evitare quando si ha mal di gola

Una delle prime cose che bisogna evitare quando si ha la faringite è l’assunzione di antibiotici senza prescrizione medica poiché spesso il mal di gola è dovuto ad una infezione virale, quindi la somministrazione di farmaci antibiotici risulterebbe inutile oltre che inefficace e potenzialmente dannosa per il proprio organismo. Bisogna stare alla larga dal fumo attivo e dal fumo passivo visto la possibilità di irritare ulteriormente le mucose della gola e di incrementare il dolore; evitare di bere caffè e sostanze contenenti caffeina perché portano alla disidratazione della gola; evitare il consumo di alimenti piccanti che irritano le mucose e di alimenti di difficile digestione, come salse, alimenti grassi e fritture.


Seguici su Instagram !

CATEGORIE SALUTE E BENESSERE