Donna 

Festa della donna: ecco le più famose e ricordate della storia italiana

Nel passato alcune donne hanno lasciato un segno indelebile che ancora oggi viene ricordato da tutti

Pubblicato il: 08 Marzo, 2020  71


Festa della donna: ecco le più famose e ricordate della storia italiana

Nel passato alcune donne hanno lasciato un segno indelebile che ancora oggi viene ricordato da tutti

Festa della donna 2020, quest’anno non sono previste celebrazioni e feste per l’evento che ogni anno vede al centro della scena le donne a causa della diffusione del Coronavirus.  Ma nel passato il così detto sesso debole, ha dimostrato di essere in grado di affrontare qualsiasi avversità, spesso meglio degli uomini.  Sono tante infatti ad aver lasciato il segno e ad essere ancora oggi ricordate. Ecco chi sono le donne che hanno fatto la storia d’ Italia, premiate e ammirate per i loro talenti e riconosciute in tutto il mondo.

Alcune tra le donne più famose della storia italiana

1) Rita Levi Montalcini Nata nel 1909 a Torino, è stata neurologa e senatrice a vita. Ma soprattutto Premio Nobel per la medicina nel 1986 per la scoperta e l’ identificazione del fattore di accrescimento della fibra nervosa o NFG. È morta a Roma nel 2012.

2) Grazia Deledda Nata a Nuoro nel 1871, nel 1926 ha vinto il Premio Nobel per la letteratura, “per la sua potenza di scrittrice, sostenuta da un alto ideale, che ritrae in forme plastiche la vita quale è nella sua appartata isola natale e che con profondità e con calore tratta problemi di generale interesse umano”. È morta a Roma nel 1963.

LEGGI ANCHE – 3 trucchi per valorizzare gli occhi

3) Maria Montessori Nata a Chiaravalle nel 1870. Educatrice, pedagogista, filosofa, medico, neuropsichiatra infantile, scienziata italiana e tra le prime donne a laurearsi in medicina in Italia. È nota a livello internazionale per il metodo educativo che prende il suo nome, adottato in migliaia di scuole materne, primarie, secondarie e superiori in tutto il mondo. È morta nel 1952 in Olanda.

4) Tina Modotti Nata a Udine nel 1896 e morta a Città del Messico nel 1942. È considerata una delle più grandi fotografe dell’inizio del XX secolo. Le sue opere sono esposte nei più importanti istituti e musei di tutto il mondo.

LEGGI ANCHE – 5 rimedi naturali contro lo stress

5) Tina Anselmi Nata a Castelfranco Veneto nel 1927 e lì morta nel 2016. È stata la prima donna ad aver ricoperto la carica di ministro della Repubblica Italiana.

6) Leonilde Iotti Nata a Reggio nel 1920, è stata la prima donna eletta Presidente della Camera dei deputati per ben tre legislature, tra il 1979 e il 1992. È morta a Poli nel 1999.

7) Fernanda Pivano Nata a Genova nel 1917 è stata una importante traduttrice, scrittrice, giornalista e critica musicale italiana. È stato istituito un premio in suo onore: il Premio Fernanda Pivano. È morta a Milano nel 2009.

8) Margherita Hack Nata a Firenze nel 1922, è stata un’astrofisica e divulgatrice scientifica italiana. Professoressa ordinario di astronomia all’Università di Trieste e membro delle più prestigiose società fisiche e astronomiche. Per lungo tempo membro dei gruppi di lavoro dell’ESA e della NASA, nel 1994 ha ricevuto la Targa Giuseppe Piazzi per la ricerca scientifica e nel 1995 ha ricevuto il Premio Internazionale Cortina Ulisse per la divulgazione scientifica. Morta a Trieste nel 2013.

LEGGI ANCHE – Bambini che non dormono, ecco cosa fare!

9) Alda Merini È nata a Milano nel 1931 e morta a Milano nel 2009. È stata una poetessa, aforista e scrittrice italiana. Alda ha vissuto l’esperienza dell’ospedale psichiatrico, e di questo ha scritto “Dico spesso a tutti che quella croce senza giustizia che è stato il mio manicomio non ha fatto che rivelarmi la grande potenza della vita”.

10) Augusta Bassi Nata a Milano nel 1926. Nota come uno dei principali e più agguerriti avvocati per la difesa dei diritti delle donne. È celebre per aver difeso i diritti di Donatella Colasanti contro Angelo Izzo nel processo sul Massacro del Circeo, e della vittima di stupro nel primo processo per stupro mandato in onda dalla RAI. È stata una delle socie fondatrici del Telefono Rosa. Morta a Roma nel 2008.

11) Anna Magnani Nata a Roma nel 1908, è stata una tra le maggiori interpreti femminili della storia del cinema italiano neorealista. Celebre le sue interpretazioni soprattutto in film come Roma città aperta, Bellissima, Mamma Roma e La rosa tatuata. Quest’ultimo le valse un Oscar alla miglior attrice protagonista. È morta sempre a Roma nel 1973.

12) Teresa Sarti È nata a Sesto San Giovanni nel 1946 è stata una filantropa e insegnante italiana, cofondatrice con il marito Gino Strada della ONG Emergency, della quale è stata anche prima presidente. È morta a Milano nel 2009.

13) Samantha Cristoforetti Nata a Milano il 26 aprile 1977 è un’aviatrice, ingegnere, astronauta militare italiana, prima donna italiana negli equipaggi dell’Agenzia Spaziale Europea. Ha conseguito il record europeo e il record femminile di permanenza nello spazio in un singolo volo, 199 giorni, con la missione ISS Expedition 42/Expedition 43 Futura del 2014-2015.

 

Siamo anche su Instagram Seguici



CATEGORIE Donna