Cucina 

Orata alla piastra con patate

Orata alla piastra con patate: consigli e suggerimenti

Pubblicato il: 22 Febbraio, 2020  69


Orata alla piastra con patate

Orata alla piastra con patate: consigli e suggerimenti

L’orata Sparus aurata  è un pesce osseo di mare e di acque salmastre, appartenente alla famiglia Sparidae. Il nome deriva dalla caratteristica striscia di color oro che il pesce mostra fra gli occhi.

Orata alla piastra con patate: ingredienti per 4 persone

Per poter preparare la ricetta gli ingredienti necessari sono:

2 orate, sale grosso, olio extravergine di oliva, patate, sale e prezzemolo. Orata alla piastra con patate: preparazione della ricetta

Per poter preparare la ricetta, occorre prima di tutto lavare bene i pesci, eviscerarli e desquamarli, quindi asciugarli accuratamente e spennellare con l’olio. Nel frattempo scaldare a fuoco vivo una piastra di ghisa, deve essere molto calda,

adagiare le orate e riempirle internamente di sale grosso, lasciatele cuocere circa 5/6 minuti per lato sempre a fuoco vivo, giratele facendo molta attenzione a non romperle.

La cottura deve essere controllata al momento, i tempi sono indicativi, la carne troppo cotta potrebbe risultare dura e secca.

Togliete le orate dalla piastra e pulirle, togliete dapprima il sale, poi le pinne ed infine togliete i filetti. Potete servirli con un filo di olio e prezzemolo contornate da patate al forno.

Orata alla piastra con patate: patate al forno croccanti

Vorremo infine, darvi alcuni consigli per preparare delle patate al forno croccanti. Le fasi del procedimento:

iniziate con il tagliare le patate asciutte dall’acqua in quattro spicchi, versate l’olio in una teglia, poi unite le patate, sale, pepe e rosmarino, mescolate per bene, mettete la teglia in forno già caldo a 190° e cuocete per 30- 35 minuti; sfornate quando sono croccanti e ben dorate, vanno servite caldi. Orata alla piastra con patate: caratteristiche fisiche

Scopriamo insieme alcune caratteristiche fisiche dell’orata:

ha il profilo del capo convesso e la mandibola più corta della mascella superiore, il corpo è ovale, la pinna dorsale è unica con 11 raggi spinosi e 12/13 molli, non ha scaglie sul muso, ma lungo la linea laterale, il dorso è grigio-azzurro ed i fianchi argentei, con linee grigie longitudinali; tra gli occhi è presente una banda nera e una dorata; raggiunge i 70 cm di lunghezza. La più comune è tra i 20 e i 50 cm, può raggiungere i 10 kg di peso.

L’ orata è oggetto sia della pesca commerciale sia della pesca sportiva lungo le coste mediterranee. Esistono anche degli allevamenti: ad esempio lungo le coste toscane (Laguna di Orbetello).

 

 

Seguici su Instagram Segui
Seguici su Facebook Segui



CATEGORIE Cucina