CASA

Spesa e risparmio, strategie per donne furbe

Il risparmio è un vero problema per le donne che devono riuscire a non farsi mancare nulla

Pubblicato il: 03 Marzo, 2015  Visualizzazioni: 5

Spesa e risparmio, strategie per donne furbe

Il risparmio è un vero problema per le donne che devono riuscire a non farsi mancare nulla

Conciliare la soluzione di due problemi, arrivare a fine mese con un budget di spesa basso e soddisfare le esigenze alimentari della famiglia, è impresa ardua oggi per la maggior parte delle mamme, lavoratrici e non. Ogni mese si sperimentano combinazioni più o meno soddisfacenti per riuscire a superare tale impresa. In questo articolo vengono suggerite delle strategie semplici ma efficaci per risparmiare senza sacrifici.

Spesa e risparmio: la spesa settimanale

La spesa settimanale aiuta a fare le giuste scorte per tenere in casa alimenti da combinare senza spendere altri soldi durante la settimana e risparmiando tempo prezioso da dedicare ad altro. Se poi si ha l’abitudine di fare la spesa con l’auto, il risparmio è ancora maggiore. La spesa settimanale dovrà comprendere materie prime di facile combinazione con un occhio di riguardo alle offerte che furbamente occorre cogliere al volo, ma senza lasciarsi tentare dall’acquisto di ciò che non occorre. Spazio dunque nel carrello, a scorte di prodotti in offerta che si utilizzano regolarmente.

Spesa e risparmio: la lista da fare

Non c’è modo migliore per spendere tanti soldi inutili tra gli scaffali di un supermercato che quello di non avere una lista della spesa! Allora mano a foglio e penna per una lista di ciò che ci occorre davvero. Oppure si può utilizzare una di quelle simpatiche app per cellulare o tablet che aiutano a fare lista della spesa e menù contemporaneamente.

Spesa e risparmio: alimenti passe partout

Avrete sicuramente già notato che vi sono degli alimenti che si possono cucinare in tantissimi modi diversi aggiungendo solo un po’ di fantasia. Tra questi ve ne sono alcuni che spendendo solo pochi euro risolvono un secondo piatto o una cena. Le uova, ad esempio, ma anche le patate, la carne macinata, o addirittura il pane raffermo. E avete mai considerato l’importanza di avere in casa farina e lievito?

Spesa e risparmio: prodotti di stagione

Dai banchi del fruttivendolo scegliamo solo frutta e verdura di stagione che oltre ad essere più ricche di nutrienti hanno anche un costo più basso. Nella stagione invernale, ad esempio, compriamo cavoli, verze, broccoli, arance e mele che contengono sostanze utili a prevenire raffreddori e influenze causate dal dalle basse temperature. Mangiare sano non costa poi così tanto!


Seguici su Instagram !

CATEGORIE CASA