CASA CUCINA RICETTE

Spaghetti allo scoglio

Un grande classico a base di pesce tra i primi piatti dell'arte italiana

Pubblicato il: 20 Marzo, 2015  Visualizzazioni: 3

Spaghetti allo scoglio

Un grande classico a base di pesce tra i primi piatti dell'arte italiana

Gli spaghetti allo scoglio sono un grande classico della cucina italiana, si tratta di un primo piatto di mare tradizionalmente famoso in tutto il mondo. Il suo gusto è straordinario ed è molto richiesto in tutti i locali dello stivale. Noi oggi spiegheremo come realizzarlo in casa, indicando: ingredienti, modalità di preparazione e cottura.

Spaghetti allo scoglio: ingredienti per 4 persone

. 400 gr di spaghetti

. 100 gr di seppioline

. 200 gr di calamari

. 300 gr di gamberi

. 500 gr di cozze

. 500 gr di vongole

. 1/2 bicchiere di olio extravergine d’oliva

. sale q.b

. 1 bicchiere di vino bianco secco

. 1 ciuffetto di prezzemolo fresco

. 2 rametti di timo

Spaghetti allo scoglio: preparazione degli ingredienti

Lavare i crostacei, molluschi e frutti di mare, prendere una padella e mettere un filo d’olio uno spicchio d’aglio e i frutti di mare in modo che si aprano i gusci, quindi sgusciare lasciandone qualcuno con il guscio che servirà da guarnizione finale e far rosolare a fuoco lento, poi aggiungere i calamari a pezzeti e le seppioline intere insieme ai gamberi, cuocere per circa 10 minuti. Annaffiare il tutto con vino bianco e far evaporare. A questo punto aggiungere i pomodori e cuocere per altri 10 minuti, durante la cottura  mettere una spolverata di timo precedentemente tritato e se preferite un peperoncino piccante. Tritate finemente il prezzemolo e aggiungetelo in cottura senza salare.

Cottura degli spaghetti e guarnizione

Mettere a bollire l’acqua per la cottura degli spaghetti in un’ampia pentola e scolarli ancora al dente quindi passarli nella padella del sugo e mescolare, poi trasferire il tutto su un ampio foglio di carta stagnola e richiudere a cartoccio, quindi inserire in forno pre riscaldato a 180° per circa 5 minuti. Ora sfornare, aprire il cartoccio, sistemare il tutto in un vassoio da portata e servire in tavola ancora caldi e fumanti. A piacere si può aggiungere una spruzzata di prezzemolo fresco tritato. Accompagnare il piatto con un vino bianco secco servito fresco.


Seguici su Instagram !

CATEGORIE CASA CUCINA RICETTE