CASA CUCINA RICETTE

Linguine alle vongole e gamberetti

Un piatto gustoso e nutriente, per palati delicati che prediligono il gusto del mare

Pubblicato il: 21 Febbraio, 2015  Visualizzazioni: 6

Linguine alle vongole e gamberetti

Un piatto gustoso e nutriente, per palati delicati che prediligono il gusto del mare

Tra i piatti di mare più gustosi, nei primi posti della classifica troviamo le linguine alle vongole e gamberetti. Una ricetta gustosa per palati delicati, dove il sapore del mare è il suo principale pregio. Spiegheremo nel dettaglio gli ingredienti necessari, il procedimento da seguire e gli abbinamenti del vino che possiamo accostare.

Linguine alle vongole e gamberetti: ingredienti per 4 persone

. 400 grammi di linguine

. 300 grammi di gamberi freschi

. 700 grammi di vongole

. 2 spicchi d’aglio

. 1 bicchiere di vino bianco

. 5 pomodorini rossi

. 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

. 1 mazzettino di prezzemolo

. pepe nero q.b.

Linguine alle vongole e gamberetti: preparazione ingredienti

La prima cosa da fare è preparare tutti gli ingredienti, in modo tale da averli pronti per l’utilizzo durante la successiva cottura. Tritare finemente il prezzemolo dopo averlo accuratamente lavato, schiacciare gli spicchi d’aglio, mettere le vongole in una bacinella d’acqua e sale e lasciarle a riposo almeno un’ora, per eliminare eventuale presenza di sabbia all’interno dei gusci, lavare i gamberetti, decapitarli e sgusciarli, senza buttare via la testa. Lavare i pomodorini e tagliarli in quattro parti, senza togliere ne semi, ne pelle.

Linguine alle vongole e gamberetti: procedimento di cottura

Mettere a scaldare due cucchiai d’olio extravergine d’oliva in una padella, insieme a uno spicchio d’aglio, unire successivamente le vongole purificate, contestualmente ai pomodori e al bicchiere di vino bianco. Alzare il fornello a fiamma alta per qualche minuto, in modo tale da sfumare, poi riabbassare a fiamma normale, chiudere il coperchio della padella e lasciar cuocere per cinque minuti, ovvero fino a quando i gusci delle vongole non si sono schiusi. A questo punto spegnere il fornello, togliere le vongole e filtrare il succo di cottura, per eliminare eventuali residui di sabbia, quindi togliere l’aglio e le bucce dei pomodorini, rimettere le vongole nel sughetto, chiudere il coperchio e tenere in caldo. In un’altra padella saltare in un cucchiaio d’olio i gamberi, l’altro spicchio d’aglio e aggiungere anche le teste. Nel frattempo mettere l’acqua in una pentola e alla bollitura, cuocere le linguine (possibilmente al dente). Quando i gamberetti hanno raggiunto la giusta colorazione di cottura, spegnere e togliere solo le teste che ormai hanno dato il loro contributo di sapore. Al raggiungimento della cottura della pasta, versare le linguine e i gamberetti nella padella delle vongole e far saltare per un minuto a fiamma alta.

Linguine alle vongole e gamberetti: impiattare e servire

Ora è il momento di impiattare, sistemare equamente il tutto nei quattro piatti, spolverare con il prezzemolo finemente tritato fresco su ogni piatto e servire in tavola ancora fumanti. Per chi gradisce, è consigliabile aggiungere un pizzico di pepe nero. L’accostamento del vino non può essere che un bianco frizzante, come il Moscato d’Asti o un Cinque Terre Ligure, serviti freschi.


Seguici su Instagram !

CATEGORIE CASA CUCINA RICETTE