CASA CUCINA RICETTE

Bocconcini di pesce spada alle olive del Salento

Un secondo piatto di stile e sapore nostrano, i bocconcini di pesce spada, una prelibatezza

Pubblicato il: 06 Marzo, 2015  Visualizzazioni: 3

Bocconcini di pesce spada alle olive del Salento

Un secondo piatto di stile e sapore nostrano, i bocconcini di pesce spada, una prelibatezza

Oggi presentiamo un secondo piatto di mare che è una vera prelibatezza, si tratta dei bocconcini di pesce spada alle olive. Lo straordinario sapore del pesce spada, si sposa perfettamente con il sapore mediterraneo delle olive e dell’olio extravergine  salentino. In un altra guida avevamo proposto un primo piatto che può essere abbinato a questa ricetta: le linguine agli scampi, per servire una cena o un pranzo totalmente a base di pesce. Ma vediamo come preparare i nostri bocconcini di pesce, evidenziandone gli ingredienti e il procedimento di preparazione e cottura.

Bocconcini di pesce spada alle olive: ingredienti per 4 persone e tempi di cottura

1 Kg di pesce spada a fette spesse 1,5 millimetri circa

400 gr di pomodorini rossi freschi

100 gr di olive verdi

100 gr di olive nere

1 peperoncino

1/2 bicchiere di vino bianco secco frizzante

1 spicchio d’aglio

1 ciuffo di basilico

1 ciuffo di timo

olio extravergine d’oliva (possibilmente del Salento)

sale q.b.

Preparazione: 10 minuti

Cottura : 15 minuti

Bocconcini di pesce spada alle olive: preparazione degli ingredienti

Lavare il pesce spada e tagliare le fette in piccoli pezzetti, in modo tale da formare uno spezzatino, lavare i pomodorini e tagliarli in due parti, snocciolare le olive e sciacquarle in acqua fresca, scamiciare lo spicchio d’aglio e lavare accuratamente il basilico, quindi sminuzzare finemente i rametti di timo. Procurarsi un’ampia padella nella quale verrà cotto lo spezzatino di pesce spada, possibilmente utilizzare un’antiaderente, per non rischiare incidenti di percorso durante la cottura.

Pesce spada alle olive: modalità di preparazione e cottura

Soffriggere nella padella l’olio extravergine d’oliva (q.b.), insieme all’aglio e al peperoncino,  quando lo spicchio d’aglio sarà sufficientemente dorato, aggiungere i bocconcini di pesce spada. Dopo qualche minuto di cottura, quando il pesce sarà rosolato, aggiungere il sale (q.b.) e sfumare la cottura con il vino bianco secco frizzante. A metà cottura, versare i pomodorini freschi, le olive denocciolate ed il basilico, poi aggiungere il timo precedentemente sminuzzato e girare accuratamente il tutto con un cucchiaio di legno. Coprire la padella con un coperchio e lasciar cuocere per ulteriori cinque minuti. A questo punto spegnere il fornello e impiattare la pietanza ancora calda, aggiungendo come decorazione un ciuffettino di basilico fresco. Per gli abbinamenti, consigliamo un primo con linguine agli scampi oppure in alternativa, un bel piatto di spaghetti all’astice, accompagnati da un bianco secco fresco e frizzante.

 


Seguici su Instagram !

CATEGORIE CASA CUCINA RICETTE