Bellezza 

5 modi per arrivare preparate alla prova costume

Quando mancano alcuni mesi all’estate è il momento giusto per ricominciare a mettersi in forma

Pubblicato il: 22 Febbraio, 2020  933


5 modi per arrivare preparate alla prova costume

Quando mancano alcuni mesi all’estate è il momento giusto per ricominciare a mettersi in forma

La prova costume sembra ancora lontana ma sappiamo bene che, proprio quando vorremmo che rallentasse, il tempo invece vola e in men che non si dica ci troveremo a dover indossare nuovamente il bikini facendo i conti con i chili di troppo, il tempo perso davanti alle serie tv invece che in palestra e i soliti sensi di colpa. Che fare allora? La risposta è semplice: cominciare a rimettersi proprio da questo momento. Leggete i nostri consigli sui cinque modi per arrivare preparate alla prova costume e poi iniziate subito, senza scuse!

1 Niente dieta: ecco come mangiare sano e tagliare le calorie

Seguire una dieta può essere difficile e frustrante, soprattutto se ci tocca rinunciare ai cibi che amiamo di più. Ed è proprio questo il motivo per cui spesso le diete, quanto più sono drastiche, tanto più tendono a fallire. Un’alternativa alla dieta classica è quella di mangiare in maniera sana, riducendo grassi, fritti e dolci, e soprattutto dimezzando le porzioni. In altre parole il peccato è permesso anche ogni giorno, purché sia di dimensioni contenute. Il che vuol dire una pallina di gelato anziché un cono intero, un trancio di pizza anziché una pizza intera (o una margherita anziché una pizza farcita) e così continuando.

2 Mezz’ora di camminata al giorno
Siamo anche su Instagram Seguici

Il potere del camminare è incredibile! Non solo aiuta a mantenersi in forma, ma secondo gli studiosi ha anche un effetto terapeutico sull’umore, che migliora notevolmente. Macinando chilometri, magari con una bella musica nell’i-pod, le preoccupazioni si allontanano e, soprattutto, si bruciano calorie! Si torna in forma e di buon umore, che volere di più?

3 L’importanza delle gratificazioni

Quando si è sotto stress, cadere nella tentazione di mangiare schifezze, dolci e fast-food super unto, è fin troppo facile. Per questo motivo, è necessario gratificarsi sempre, trovando ogni giorno una valvola di sfogo alle proprie frustrazioni che sia ben lontana dal frigorifero. Questo vuol dire, per esempio, che quando al lavoro è stata una giornata pessima e la sera ci vorremmo buttare sul cibo consolatorio (magari una pizza, o montagne di gelato), dobbiamo invece uscire con le amiche, andarci a comprare qualcosa di carino, preparare una sorpresa per il fidanzato o fare una qualsiasi delle attività che ci piacciono e per le quali spesso non abbiamo tempo.

4 Darsi obiettivi realistici

E’ chiaro a tutti che è impossibile perdere venti chili in pochi mesi o passare da una taglia 46 a una 40 nell’arco di una primavera, eppure c’è chi si propone di farlo. Questo atteggiamento non è ottimistico come qualcuno pensa, bensì dannoso e controproducente. Riuscire nel proprio intento, infatti, significa rovinarsi la salute. Non riuscire – come accade nella stragrande maggioranza dei casi – significa sentirsi fallite e ricominciare con tutte le vecchie abitudini per cercare di lenire la frustrazione. Perdere 5 chili invece è un obiettivo raggiungibile con molta più facilità: una volta raggiunto, si potrà pensare con ottimismo agli altri chili da perdere!

5 Evitare i confronti

L’atteggiamento sbagliato con cui si guarda al proprio corpo è uno dei principali motivi per cui non si riesce a rimettersi in forma. Paragonarsi costantemente alle altre è il modo migliore per fallire la propria remise en forme: ogni fisicità è diversa, e ogni corpo ha i suoi punti forti e i suoi difetti. Inutile dunque fare confronti, tanto più che, come ricorda saggiamente il detto popolare, l’erba del vicino è sempre la più verde!




CATEGORIE Bellezza