giovedì , 25 aprile 2019
Ora legale: quali disagi psicofisici delle donne
Ora legale

Ora legale: quali disagi psicofisici delle donne

Ora legale: insonnia, emicranie, affaticamento e irritabilità

Come ogni anno, anche quest’ultimo week end di marzo, arriva l’appuntamento con l’ora legale, in cui dovremmo spostare le lancette di un’ora avanti ( alle 2 del mattino nella notte tra sabato 28 e domenica 29). L’ora legale esiste in Italia dal 1916 e fu adottata durante la Prima guerra mondiale per risparmiare energia sfruttando un minore uso dell’illuminazione elettrica. Ciò comporta dei disagi psicofisici, per quasi 10 milioni di italiani, vediamo nello specifico quali sono e quali siano le cause di tali disagi.

Ora legale: quali disagi psicofisici

Affaticamento, irritabilità, emicrania e insonnia sono i principali sintomi. Neanche i bambini saranno risparmiati. Secondo Codacons un bambino su 2 accuserà disturbi del sonno a causa dell’ora legale. I sessanta minuti di sonno in meno saranno quindi estremamente deleteri per la salute degli italiani e gli effetti negativi colpiranno sia i “gufi”, le persone che prediligono coricarsi alle ore piccole, sia le “allodole”, i mattutini che amano godersi le prime ore di luce del giorno.

Ora legale: quali sono le cause dei disagi

Le cause dei disagi sopra elencati sarebbero dovuti alle variazioni della quantità di luce che assorbiamo nell’arco di una giornata. L’effetto del cambio di orario”, ha detto lo psichiatra Michele Cucchi, direttore Sanitario del Centro Medico Sant’Agostino di Milano, “può variare molto in ogni singolo individuo, soprattutto in funzione del loro essere costituzionalmente più ‘gufi’ o ‘allodole’. A risentire di più del ritorno all’ora legale sono le persone cosiddette serotine, i ‘gufi'”.

Orale legale: peggioramento per ansiosi e depressi

È tipico di chi soffre di ansia e depressione riscontrare un peggioramento dei sintomi proprio in questo periodo dell’anno, momento in cui è sempre poco indicato fare cambi di terapia. Inoltre, secondo recenti statistiche in questi periodi dell’anno aumentano notevolmente gli incidenti stradali, verosimilmente legati a una minore capacità di concentrazione.

Infine, vi lasciamo alcune curiosità sull’ora legale, ci sono nazioni in cui esiste solo l’ora solare:

  • come la Russia, che dal 2014 ha abolito l’ora legale;
  • Stati Uniti l’ora legale – che lì è chiamata DST, Daylight Saving Time, “risparmio diurno di luce” – è in vigore dall’8 marzo.

Inserisci un commento

© 2015 donna-e-mamma.it - Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da profili Facebook pubblici o siti/blog che possono essere quindi ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale avessero qualcosa in contrario, basta segnalarcelo inviandoci una email all'indirizzo giornalismopartecipativo[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione. Il blog rispetta le norme vigenti in materia di privacy. E' assolutamente vietato utilizzare il nostro materiale (testi, video e immagini) senza la nostra esplicita autorizzazione; in presenza di quest'ultima è possibile riprodurre in parte i contenuti del nostro blog ponendo all'inizio del post il link cliccabile alla risorsa copiata. La violazione di questa condizione potrebbe autorizzarci ad adire le vie legali. Tutti gli utenti registrati e i visitatori accettano le condizioni di utilizzo del sito donna-e-mamma.it