venerdì , 22 febbraio 2019
Dentice al forno alla pugliese
Dentice al forno alla pugliese

Dentice al forno alla pugliese

Il dentice è un pesce nobile e come tale deve essere cucinato, con una ricetta pugliese dalle tradizioni marinare

Il dentice al forno, non è il solito piatto di pesce cotto al forno, ma una ricetta nobile che risponde ad antiche tradizioni marinare. Oggi presentiamo una ricetta speciale: il dentice al forno alla pugliese.

Dentice al forno alla pugliese: ingredienti per 4 persone

  • 1 dentice fresco del peso di un chilogrammo
  • 800 gr di patate a pasta gialla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 70 gr di pecorino grattugiato
  • un mazzettino di prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.

Dentice al forno alla pugliese: preparazione degli ingredienti

Pelare le patate e tagliarle a fettine non molto spesse (circa 3 millimetri), sciaquarle in acqua corrente ed asciugarle con un canovaccio asciutto e pulito. Pulire il dentice, utilizzando una lama affilata di coltello da cucina, eliminare le squame, togliere le branchie e poi utilizzando un paio di forbici, tagliare le pinne laterali ed eviscerarlo accuratamente, quindi passarlo in acqua corrente. Una volta preparato il dentice, è necessario insaporirlo con sale e pepe, anche internamente. Spellare gli spicchi d’aglio e tritarli molto finemente insieme ad un mazzetto di prezzemolo.

Dentice al forno alla pugliese: modalità di cottura

Una volta preparato il tutto, prendere una teglia da forno, possibilmente in ceramica, adagiare una parte delle patate, non prima di aver messo un filo d’olio extravergine d’oliva sul fondo, quindi sistemare il dentice e spolverare con il restante prezzemolo ed il formaggio grattugiato. Cospargere con un altro filo d’olio il pesce e aggiungere le restanti patate. Nel frattempo preparare il forno, portando la temperatura a 200°. Quando il forno ha raggiunto il giusto grado di calore, infornare la pirofila e lasciar cuocere per circa 40 minuti. Se le patate tendono a bruciacchiare, negli ultimi dieci minuti di cottura, coprire la pirofila con un foglio di carta stagnola.

Servire in tavola il dentice intero

A fine cottura, sfornare e preparare il pesce in un vassoio da portata ancora intero, insieme alle patate. Preparare i piatti direttamente in tavola, avendo cura di spinare la carne, prima di servire ancora caldo. In abbinamento, possiamo proporre un vino bianco moscatello frizzante del Salento, servito ghiacciato.

 

 

Inserisci un commento

© 2015 donna-e-mamma.it - Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da profili Facebook pubblici o siti/blog che possono essere quindi ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale avessero qualcosa in contrario, basta segnalarcelo inviandoci una email all'indirizzo giornalismopartecipativo[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione. Il blog rispetta le norme vigenti in materia di privacy. E' assolutamente vietato utilizzare il nostro materiale (testi, video e immagini) senza la nostra esplicita autorizzazione; in presenza di quest'ultima è possibile riprodurre in parte i contenuti del nostro blog ponendo all'inizio del post il link cliccabile alla risorsa copiata. La violazione di questa condizione potrebbe autorizzarci ad adire le vie legali. Tutti gli utenti registrati e i visitatori accettano le condizioni di utilizzo del sito donna-e-mamma.it